La Mussolini: «Un funzionario del Comune ci ha proposto il cambio di cognome»

«Questo pomeriggio un funzionario del Comune di Roma ha contattato telefonicamente un membro della mia famiglia comunicando che è in funzione un servizio del Comune per far cambiare rapidamente e facilmente il cognome se ritenuto imbarazzante o che crei disagio in Massolini o Messolini. La Raggi (o Reggi o Ruggi) riceverà a breve notizie dai nostri legali». Così Alessandra Mussolini in un post su Facebook. «Chissà se a @RaiPortaaPorta avranno il coraggio di chiedere alla #Raggi (o Reggi o Ruggi) news riguardo questa cosa», si chiede la Mussolini in un post successivo. 

Tra i tanti commenti, c’è anche chi ipotizza si tratti di una bufala, «una telefonata a sfottere…..», la Mussolini però non sembra crederci. In ogni caso, aggiunge, «ha lasciato il proprio nome e l’ufficio, saranno i nostri legali a scoprirlo».