Intervento killer su Higuain: la gamba si piega ma non si spezza (video)

«Meritavo il rosso». A fine partita è arrivata anche la confessione di Kamil Glik, che al 73esimo minuto della semifinale di Champions League che ha portato i bianconeri in finale, ha calpestato il ginocchio di Gonzalo Higuain, con un’azione violenta e davvero cattiva. L’ex calciatore del Torino è stato graziato dall’arbitro ed è rimasto in campo. Nel post partita lo stesso ex difensore del Torino, rivedendo le immagini, ha ammesso alla tv polacca di aver perso la testa: «Meritavo di essere espulso, ho fatto un fallo veramente brutto che non è giustificabile».