In tv mancava solo “Rivoluzione gender”: Eva Robin’s dà lezioni di sesso trans…

Lo chiamano documentario ma secondo i più maliziosi saranno dei veri e propri consigli di una “tutor” d’eccezione, Eva Robin’s, l’attrice per nascita appartenente al sesso maschile ma che nella vita ha adottato esclusivamente un ruolo di genere femminile. Sul canale “Cielo” andrà in onda “Rivoluzione Gender”, ogni martedì alle 23.15 a partire dal 23 maggio (DTT canale 26, Sky canale 126 e TivùSat canale 19), un vero e proprio viaggio tra le diverse sessualità concepite da chi considera l’eterosessualità un dettaglio della natura.

«Faremo un viaggio alla scoperta delle molteplici sessualità, esplorando le identità di genere e la rappresentazione di questo universo nella società contemporanea», spiega la conduttrice, che aprirà la serata con l’ABC del mondo del gender, costituito non solo da parole comuni, a volte usate impropriamente, ma anche da quelle più insolite. «Parola dopo parola, film dopo film, familiarizzeremo in maniera leggera e divertente con l’universo variegato dell’identità e dell’orientamento sessuale, per scoprirne il linguaggio o rompere qualche personale tabù», annuncia una nota di “Cielo”. Un esempio educativo? Più o meno. «Si scoprirà che differenza c’è tra Drag Queen e travestito, chi sono gli asessuali, che cosa si intende per “MtF”».
Fondamentale conoscenza, in effetti….
L’obiettivo di “Rivoluzione Gender” è dunque quello di raccontare “la rivoluzione quotidiana in atto nel mondo della sessualità, fatta di luoghi comuni da sfatare, di intolleranza da arginare, di libertà e orgoglio nell’affermare la propria identità, in tutte le forme che questa può assumere”. Sei puntate nelle quali si parlerà di trasforming gender, drag queen, miss transgender, terzo sesso e «a-sex» ovvero persone che non hanno alcun orientamento sessuale. E chi più ne ha più ne metta.