Di Maio parla della fidanzata: “Vivo da lei, per ora non pensiamo a sposarci”

Sul numero del settimanale Oggi domani in edicola, Luigi Di Maio, leader grillino e vicepresidente della Camera, racconta il suo viaggio negli Stati Uniti e definisce “amore vero” il rapporto che lo lega a Silvia Virgulti. “Ci lega un sentimento forte”, afferma nell’intervista, “che in questi anni ha resistito a tutto. Silvia è una persona matura, mi è molto vicina e mi sa sostenere. Ci vediamo pochissimo. La sera finisco sempre tardi, lei mi aspetta, mangiamo qualcosa insieme e siamo felici così”. Di Maio dice di non pensare al matrimonio ma spiega che già da alcuni mesi si è trasferito nell’appartamento che la fidanzata ha in affitto nella zona di Trastevere. Precisa poi che non è “tipo che vive a scrocco, io ho rinunciato ad auto blu e voli di Stato e tra indennità e stipendi ho restituito 270 mila euro in quattro anni. Quindi partecipa alle spese: “Paghiamo un mese io, un mese lei”, sottolinea. L’esponente 5 Stelle giudica “fuorvianti” le osservazioni di un ricercatore ad Harvard che gli ha rinfacciato di aver dato solo 8 esami in cinque anni e di essere impreparato a guidare il Paese: “Ero iscritto a giurisprudenza”, spiega, “le prospettive del dopo laurea erano grigie e ho deciso di specializzarmi in informatica ed e-commerce. Ho fatto partire con alcuni amici una società di web marketing, a 26 anni, sono stato eletto in Parlamento e nominato vicepresidente della Camera. Non mi sembra d’aver buttato via il mio tempo”. Pochi giorni fa Di Maio aveva dichiarato: «La mia fidanzata ha 10 anni più di me? Sì, ma lei dimostra molti meno anni di quelli che ha…». All’indomani del voto francese, dai microfoni di Rtl, Luigi di Maio aveva sottolienato di avere un tratto comune con il nuovo inquilino dell’Eliseo, proprio come Macron anche lui, “nel suo piccolo”, ha scelto una donna più matura, anche se la première dame è imbattibile avendo ben 24 anni più del nuovo presidente francese. Ma le somiglianze finiscono qui, difficilmente l’enfant prodige grillino potrà ambire al Quirinale.