Del sesso riparla la scienza: gli esperti di gender se ne facciano una ragione

Finalmente la parola sul sesso se la riprende la scienza. Dopo mesi e mesi di esternazioni fatte da pseudo-esperti, da paladini delle teorie gender, da docenti che a scuola cercano di “indottrinare” gli alunni, arriva un libro che dà risposte scientifiche. Da un profumo al bacio, da una carezza all’eccitazione, dalla nudità all’orgasmo. Ecco, con tutti i particolari dettati dalla scienza, come passiamo dal primo sguardo a rotolarci in un letto con qualcuno. Il libro affronta il sesso solo dal punto scientifico. «Ogni capitolo è un viaggio a sé stante, dai primi segni dell’attrazione come il bacio, all’orgasmo e poi il sesso di domani con tecnologie più incredibili». A parlare, ospite di Adnkronos Live, Pace, giornalista freelance e laureata in chimica e tecnologie farmaceutiche, analizza nel libro citando studi e ricerche le tante reazioni che regolano le molecole del nostro eros.

Il sesso visto dalla scienza

«Il bacio – spiega l’autrice – per esempio all’inizio doveva essere solo un paragrafo, ma è diventato un capitolo. È qualcosa di complesso e interdisciplinare: c’è la chimica, la fisiologia, l’anatomia, le neuroscienze. È un “bomba” di contenuti scientifici».  Pace, racconta l’atto sessuale osservandolo da punti di vista assolutamente privilegiati. Dall’interno del nostro corpo, dove l’eros si scatena in un turbine di molecole, surriscalda i sensi e innesca, nel suo piacevole crescendo, circuiti cerebrali ancora in parte misteriosi; ma anche da fuori, dove i corpi si inseguono nelle acrobazie più bizzarre, incluse quelle esplorate dagli scienziati. Il libro giusto per chi è curioso di capire il perché di tutto (ma proprio tutto) quello che succede in “quei momenti”. Una lettura molto articolata. Che non è la semplice e demagogica sintesi dei fautori dello gender.