Centocelle, sorelle morte nel rogo del camper: due rom indagati

Due uomini sono indagati per il rogo del camper nel quale sono morte tre sorelle rom nel quartiere di  Centocelle a Roma. Nel camper che si trovava in un parcheggio all’aperto, al momento del rogo dormivano i genitori e gli undici figli e per tre di loro, Elisabeth, Angelica e Francesca, non c’era  stato scampo. I due indagati, di origine rom, sono accusati di  omicidio plurimo, tentato omicidio e porto di oggetti incendiari. Alla loro identificazione si e’ arrivati dalle testimonianze e dalle immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso.