Cara di Mineo, migrante pakistano violenta una nigeriana

La polizia di Caltagirone, nel catanese, ha arrestato il 33enne pakistano M.M. al Cara di Mineo per  violenza sessuale nei confronti di una nigeriana, anche lei ospite del centro di accoglienza. Secondo il racconto della giovane donna, l’uomo dopo aver divelto la porta d’ingresso dell’alloggio l’ha  schiaffeggiata e denudandola ha abusato di lei. L’energumeno ha  desistito solo dopo l’intervento di un inquilino che rientrando è stato attratto dalle urla e andando in aiuto della nigeriana le ha tolto di dosso l’aggressore.