Cannes incorona il re degli chef “Gualtiero Marchesi. The Great Italian”

Gualtiero Marchesi è senza dubbio lo chef che, tra avanguardia e sperimentazione, strizzando un occhio alla tradizione e un altro all’innovazione intelligente, ha rivoluzionato la cucina italiana. Non per niente, allora, in occasione della 70ma edizione del Festival di Cannes, S.Pellegrino (acqua ufficiale del Festival) ha reso omaggio allo chef Gualtiero Marchesi, icona internazionale della cucina d’autore e noto per essere il “fondatore” indiscusso della nuova cucina italiana, presentando l’esclusiva preview di Gualtiero Marchesi-The Great Italian, un film dedicato ai traguardi raggiunti dal Maestro nel corso del suo importante percorso professionale.

A Cannes l’omaggio a Gualtiero Marchesi

Marchesi è riconosciuto per aver continuamente saputo reinventare il proprio stile in cucina, armonizzando l’innovazione con la tradizione, diventando uno degli chef più influenti della sua generazione. E il film, presentato in anteprima al Festival di Cannes, propone alcune tra le più emblematiche esperienze e i più significativi ricordi del grande chef, molti dei quali coinvolgono celebri cuochi di oggi che hanno lavorato al suo fianco. E che da lui hanno imparato l’arte del coraggio e l’amore per la rivisitazione di grandi classici dell’arte culinaria. Gualtiero Marchesi è infatti noto non solo per essere uno chef di calibro assoluto ma anche per essere stato il principale mentore di alcuni fra i più noti chef italiani fra cui Andrea Berton, Carlo Cracco, Enrico Crippa, Paolo Lopriore, Davide Oldani e molti altri ancora. Non solo: non contento di quanto appurato e divulgato eè andato ancora oltre, studiando e sviluppando l’arte del finedining attualizzandola in Italia.

Quella sua capacità di trasmettere il sapere

In particolare, allora, il film mette in luce il tema della mentorship, ovvero la capacità di trasmettere il sapere, dando vigore al talento di tanti giovani chef e indirizzandoli verso una carriera di successo, come dimostra il percorso di molti ex allievi del Maestro, protagonisti oggi di un panorama gastronomico di eccezionale ricchezza, interpreti di una cucina in evoluzione la cui qualità e contemporaneità è riconosciuta a livello internazionale. Una cucina che da anni, tra successi in sala e riconoscimenti della critica, continua a fare scuola e ad esportare nel mondo l’eccellenza italiana.