Bari, rapina in sala giochi: uomo pestato con la mazza da baseball (video)

 

Entrò insieme a un complice in una sala giochi, una videolottery di Sammichele di Bari, lo scorso 17 febbraio e rapinò l’esercizio commerciale. Il titolare venne colpito ripetutamente con una mazza da baseball. I carabinieri del posto, in collaborazione con quelli della Stazione di Cellamare, sono riusciti a risalire, anche grazie alle immagini del circuito di videosorveglianza, a uno dei presunti autori della rapina e lo hanno sottoposto a un obbligo di dimora in esecuzione di una ordinanza cautelare emessa dal gip del tribunale di Bari Alessandra Piliego, su richiesta del sostituto procuratore Giuseppe Dentamaro.

I due uomini fecero irruzione con il volto in parte mascherato, riuscendo a impossessarsi dell’incasso, circa 14.000 euro, prima di fuggire. La visione del filmato, recuperato dalle telecamere a circuito chiuso della sala giochi, ha consentito di estrapolare alcuni fermo-immagine dei malfattori e a dare un volto ad uno dei due rapinatori. Si tratta di un 26enne, incensurato, di Cellamare.