Brunetta: «Il vero scontro finale sarà tra il centrodestra unito e il Pd»

«In Italia da qualche mese tutti i sondaggi segnalano che il Movimento 5 stelle è in forte calo, stanno tornando a quel 25% preso nel 2013. Nel centrodestra, invece, dopo la vittoria del referendum costituzionale dello scorso dicembre, si segnala la crescita di Forza Italia che ha superato la Lega ed è la terza forza a livello nazionale». Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervenendo ad un incontro pubblico organizzato dal partito azzurro, con amministratori e attivisti, a Mestre (Venezia).

«Dobbiamo ripartire da qui -insiste Brunetta -, dai numeri positivi che ci indicano la strada da seguire. E a queste amministrative abbiamo una grande occasione: vincere in tutte le realtà chiamate al voto. In futuro, ne sono certo, ci sarà una grande ricomposizione del centrodestra, dobbiamo essere pronti. Certo la strategia dipenderà anche dalla legge elettorale con la quale saremo chiamati a confrontarci. Ma servono i voti, con qualsiasi sistema di voto»

«Il centrodestra – conclude Brunetta –  deve essere unito, il vero scontro finale sarà con il Pd che si ricompatterà a sinistra, io penso che i 5 stelle saranno la terza area politica. Noi dobbiamo essere pronti, dobbiamo continuare il dialogo con la Lega, nonostante le difficoltà, e con le tutte le forze politiche all’interno del centrodestra. Dobbiamo essere pronti e ce la possiamo giocare per vincere»