Violenza sessuale su una bimba di dieci anni: arrestato un pensionato

Con l’accusa di violenza sessuale su minore i carabinieri di Milazzo (Messina) hanno arrestato un pensionato di 78 anni. La misura cautelare è stata emessa dal gip del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto su richiesta della locale Procura guidata da Emanuele Crescenti. Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Federica Paiola, sono scattate a fine ottobre dopo la denuncia presentata dalla vittima, una bimba inglese di 10 anni, in vacanza in Italia insieme alla famiglia.

La vicenda della violenza sessuale e il racconto della bimba

La piccola ha raccontato agli investigatori dell’Arma come durante un soggiorno a Stromboli fosse stata avvicinata da un pensionato che, dopo averle detto “ciao”, le avrebbe infilato una mano sotto il vestitino, sfiorandole l’abbigliamento intimo. La piccola, in preda alla paura, è scappata raggiungendo i genitori e raccontando tutto. Immediata la denuncia presso la stazione dei carabinieri di Stromboli. Le indagini hanno permesso di identificare l’uomo, anche grazie al racconto della bambina che ha riferito la drammatica esperienza «in modo preciso e dettagliato, senza una minima contraddizione, con una descrizione del tutto coerente con la versione dei fatti ricostruita dagli inquirenti», spiegano i militari. L’uomo, dopo essere stato rintracciato sull’isola di Lipari, è stato condotto in caserma e, dopo le formalità di rito, condotto a Stromboli per essere sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’iter giudiziario.