Tensione tra Washington e Mosca: fregata russa diretta verso le navi Usa

Sale la tensione nel Mediterraneo. Secondo quanto riferisce Fox News, una nave da guerra russa si sta dirigendo nella zona dove si trovano i due cacciatorpediniere della marina americana che hanno sferrato gli attacchi missilistici in Siria. La fregata russa Grigorovich RFS-494, ha attraversato lo stretto del Bosforo dal Mar Nero, secondo quanto riferito all’emittente da un funzionario della difesa degli Stati Uniti.

La notizia della fregata russa data dalla Fox, confermata dalla Tass

Conferma la notizia anche la principale agenzia di Stato russa. La permanenza della fregata russa al largo delle coste siriane dipenderà dalla situazione, secondo l’agenzia Tass, ma «in ogni modo durerà più di un mese». La nave è entrata nella flotta nel 2016. “Admiral Grigorovich” è la prima nave del suo tipo ed è dotata di complesso “Caliber-NK” con missile da crociera ad alta precisione, missili anti-aerei multi-canali e complessi razzi di artiglieria.

La fregata Admiral Grigorovich, eccellenza della marina russa

La notizia è arrivata pochi minuti dopo la pubblicazione del post su Facebook dal premier russo Dmitri Medvedev.  Attaccando una base aerea di Damasco, ha scritto sul social network, gli Stati Uniti sono arrivati “ad un passo dallo scontro con la Russia”. Va detto, però, che da novembre fonti militari russe anticipavano che la nave da guerra Grigorovich sarebbe entrata nel Mediterraneo per dirigersi alla base siriana di Tartus.