Stoccolma, la polizia svedese: «Preso l’autore dell’attentato, è nelle nostre mani»

Sarebbe l’autore dell’attentato compiuto a Stoccolma la seconda persona messa questa mattina in stato di fermo dopo essere stata catturata dalle forze dell’ordine. A darne notizia è stato un portavoce della polizia svedese: «Crediamo che l’uomo messo in stato di fermo sia l’autore» dell’attacco che ha provocato la morte di quattro persone, ha dichiarato Lars Bystrom. Secondo diversi media del Paese, il sospetto sarebbe un uzbeko di 39 anni, simpatizzante dell’Isis.

L’autore dell’attentato e i suoi rapporti

Il secondo uomo – arrestato nel sobborgo di Hjulsta, a nordovest della capitale – sarebbe legato alla persona fermata ieri a Marsta, a nord di Stoccolma, sospettato di reati a probabile sfondo terroristico tramite omicidio. Il tabloid locale “Aftonbladet” aveva riferito ieri dell’arresto di un uomo che, leggermente ferito, aveva rivendicato di essere il responsabile dell’azione. Secondo la polizia, il sospetto corrispondeva all’identità dell’uomo di cui aveva diffuso l’immagine poco dopo l’attacco, chiedendo di farsi avanti.