Roma, un’anziana scivola e muore annegata nella vasca da bagno

Una donna è stata trovata morta nella vasca da bagno nella sua casa in via Cagliari, a Ciampino. L’anziana di 77 anni è morta annegata dopo essere caduta. La donna, come riporta il Messaggero, è stata trovata morta questa mattina dal fratello che non sentendo la donna al telefono si è recato sul posto.  Sono intervenuti gli agenti del commissariato di polizia di Marino, la squadra scientifica di Velletri e il medico legale della Asl Roma 6. L’ipotesi dell’incidente domestico sembra quella più accreditata, è stata comunque disposta l’autopsia sul corpo della donna per stabilire l’esatta causa di morte presso l’istituto di medicina legale di Tor Vergata.

Muore annegata nella vasca da bagno: il precedente

Pochi giorni fa un altro caso. A Ferrara una donna di 30 anni è stata trovata morta dentro la vasca da bagno. Probabilmente la donna è annegata per un malore. A dare l’allarme è stato il suo fidanzato che, rientrato a casa dal lavoro ha rinvenuto il corpo della 30enne nella vasca da bagno. Immediata la chiamata al 118 ma quando i soccorsi sono giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della ragazza. Intervenuti anche gli agenti della polizia di Stato per effettuare tutti i rilievi del caso. Non ci sono dubbi che si sia trattato di una morte naturale, un malore fatale forse dovuto all’abuso di farmaci del quale la ragazza faceva uso per curare la sua patologia. Il magistrato ha disposto l’autopsia per fare chiarezza sulla causa del decesso.