Regeni, la mamma lancia un appello al Papa: “Non dimentichi Giulio” (video)

“Vogliamo lanciare un appello a Papa Francesco. Il 28 e 29 aprile andrà in Egitto per una visita storica. Siamo sicuri, proprio perchè lo abbiamo incontrato, che in quel viaggio non potrà non ricordare Giulio e unirsi alla nostra richiesta concreta di verità per avere la pace”. Lo ha detto Paola Regeni, madre del ricercatore italiano torturato e ucciso l’anno scorso in Egitto, nel corso di una conferenza stampa al Senato presso la Sala Nassirya. Qui si è svolta la conferenza stampa ‘Un omicidio di Stato’, presentata dal senatore Luigi Manconi, presidente della Commissione Diritti umani del Senato. In Aula, oltre l’avvocata Ballerini, anche Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia. Queste le parole della mamma di Giulio Regeni che hanno commosso i presenti: “Sono stati 14 mesi surreali. Noi siamo una famiglia normale catapultata in questa situazione. Non possiamo abbassare mai la guardia perché abbiamo scelto di essere dentro le cose. Per avere verità per Giulio dobbiamo agire, non basta proclamare ‘verità per Giuliò e poi la bolla si sgonfia”.