Raf apre il tour estivo con un concerto per le popolazioni terremotate

Partirà dal Palazzetto dello Sport di Castelraimondo, in provincia di Macerata, il tour estivo di Raf con la “data zero” aperta al pubblico il prossimo 28 aprile. A mesi dal terremoto che ha colpito il Centro Italia è necessario mantenere l’attenzione sulle difficoltà che la popolazione colpita deve affrontare. Tra i tanti problemi anche quello di poter tornare ad una vita normale, alla quotidianità del lavoro e della famiglia, ritrovando serenità e possibilità di svago. Per questo i biglietti avranno un prezzo contenuto e l’incasso servirà a finanziare i lavori di adeguamento della sala polivalente cittadina, il Lancianoforum, che, a seguito del sisma, è rimasta l’unica struttura sul territorio comunale in grado oggi di ospitare attività culturali e manifestazioni di vario genere.

Per Raf un debutto speciale

Un debutto speciale, quindi, con scopi di solidarietà, per la partenza della tournée estiva: cosi Raf vuole testimoniare la propria vicinanza ai marchigiani, cosi duramente colpiti dal sisma. «Grazie a questo importante contributo si potrà adeguare il Lanciano Forum e fornirlo di quelle attrezzature mancanti per far ripartire le varie attività. Per la grande solidarietà dimostrata e per il gesto di profonda generosità – che resterà nel tempo e nel cuore di tutti i cittadini – il sindaco Renzo Marinelli e l’amministrazione comunale di Castelraimondo ringraziano profondamente Raf e tutto il suo staff», si legge nella nota.