Pronostici e scaramanzia dei romani alla vigilia del derby di Coppa Italia (video)

Tensione, scaramanzia, dubbi e speranze: i romani intercettati a Trastevere, nel cuore della capitale, rispondono ottimisti, evitano il microfono in preda a riti scaramantici, pronosticano sogni di gloria e temono risvegli amari: e la mente vola – dita incrociate a parte – alla partita di martedì sera, Roma-Lazio, la sfida di ritorno di semifinale di Coppa Italia vede i laziali in vantaggio 2 a 0. Nella gara di andata la Lazio ha chiuso i 90 minuti riglando il successo con un netto 2-0, questa volta, allora, toccherà alla Roma condurre la partita e cercare la rimonta.

Roma-Lazio: domani l’atteso derby della capitale

E se sul fronte giallorosso agita il sonno dei romani il dubbio De Rossi – Luciano Spalletti dovrà valutare se per la sua sostituzione dare una chance da titolare a Paredes, a fianco di Strootman – negli spogliatoi della Lazio Simone Inzaghi è chiamato a ovviare una importante assenza a centrocampo: si tratta di Parolo, che non potrà scendere in campo in quanto squalificato. Il resto è tutto da giocare: si spera in nome della correttezza, dello spettacolo e del divertimento che soprattutto un classico del pallone come il derby della capitale possono assicurare.