Policlinico Gemelli, si allaga un piano per un tubo rotto: pazienti trasferiti

Mattinata movimentata per i piccoli pazienti del Policlinico Gemelli. Intorno alle 6.30 al policlinico Gemelli la rottura di un tubo dell’impianto idrico ha provocato il parziale allagamento di una parte considerevole del reparto riservato ai piccoli pazienti che si trova all’undicesimo piano al reparto di neurochirurgia infantile. A scopo precauzionale sono state interdette sei stanze e trasferiti i pazienti in un reparto di “day-surgery” al sesto piano. Interdette anche due stanze del raparto di Neurochirurgia adulti al decimo piano, momentaneante chiuse a causa delle infiltrazioni al soffitto. Sul posto sono arrivate due squadre dei Vigili del fuoco di Roma. Dai primi accertamenti, l’allagamento è stato provocato dalla rottura di un “giunto tubolare”. L’impianto idrico del Gemelli è stato chiuso e il personale tecnico sta provvedendo alla riparazione del danno. Contenuti i problemi per i pazienti, mentre entro la mattinata, secondo quanto si apprende dall’ospedale, il reparto di Neurochirurgia infantile dovrebbe tornare regolarmente in servizio.