Pippa e James Matthews presto sposi nella tenuta di famiglia Middleton

Conto alla rovescia per le nozze di Pippa Middleton, sorella della duchessa di Cambridge, con il giovane miliardario inglese James Matthews che si svolgeranno il 20 maggio. Nozze da favola nella tenuta dei coniugi Middleton, a Bucklebury, nel Berkshire nella chiesa di St. Mark’s. Top secret ancora i testimoni di nozze. Per lo sposo, con molta probabilità sarà il fratello Spencer, per la sposa, potrebbe essere la sorella, e c’è chi scommette, in queste ore, sul barbuto e affascinante fratello James. 

Pippa e James Matthews tutto secondo tradizione

Come nei racconti a lieto fine tutta la storia  si è svolta secondo antiche tradizioni. Il fidanzamento ufficiale, la domanda di matrimonio in riva a un lago durante una breve vacanza (e successivamente la richiesta del “consenso” al suocero), l’anello, come di rito, in stile art déco, per un valore di circa 250mila euro. Pippa (all’anagrafe Philippa Charlotte) e James hanno scelto per il loro matrimonio la campagna inglese, apparentemente senza sfarzo alcuno, per evitare, forse, il confronto con l’augusta sorella (il matrimonio di Kate con l’erede al trono inglese è stato celebrato il 29 aprile 2011 nell’abbazia di Westminster a Londra), ma anche folle di curiosi, giornalisti e paparazzi. Sarà la madre, Carole, ex hostess, a ricevere gli ospiti (oltre 400) nella loro residenza privata, come si conviene alle famiglie che contano.

Una storia d’amore iniziata nel 2012

In molti oggi scommettono sulla giovane coppia. Lei più estroversa, disinvolta, espansiva, apparentemente più timido James Matthews. Non bellissimo, una sorta di hidalgo dal viso gentile e rassicurante, proprietario, tra l’altro di una casa nel quartiere ultra chic di Chelsea, nella capitale inglese, di un jet privato, del lussuosissimo hotel a 5 stelle (“Eden Rock”) che la famiglia di James possiede a Saint -Barthélémy. Quella tra Pippa e James, ex campione d’Europa Formule Renault, è una storia che, tra alti e bassi, dura dal 2012. Quello che li ha sempre uniti, anche a distanza di anni, è la passione per lo sport. Pippa, come è accaduto recentemente negli Stati Uniti, partecipa, anche in compagnia del fratello, alle gare podistiche organizzate da James Matthews, per la Fondazione intitolata a Michael, il fratello scomparso, e mai ritrovato, mentre si accingeva a scalare l’Everest.

Chi firmerà l’abito da sposa di Pippa?

A pochi giorni da fatidico “sì” in molti si domandano chi firmerà l’abito della sorella della duchessa di Cambridge, che aveva scelto, per le nozze con l’erede al trono d’Inghilterra, la stilista inglese Sarah Burton alla guida della maison di Alexander McQueen. Il giovane creatore Giles Deacon, è stato visto visto uscire, lo scorso novembre, come ha raccontato il settimanale francese Point de vue dall’appartamento di Pippa con un suo assistente. Ma sino all’ultimo nessuna rivelazione. L’abito da sposa deve essere “scoperto” solo all’altare.