Pasqua a rischio social: «Non scrivete su Facebook che siete in vacanza»

«Evitate di scrivere sul vostro profilo Facebook o sugli altri social network il giorno della vostra partenza per le ferie, al rientro a casa potreste avere brutte sorprese». Parte dal rischio multimediale la serie di consigli che i carabinieri di Torino rivolgono alla cittadinanza in vista delle prossime festività di Pasqua.

Controlli a tappeto

In particolare, i militari del comando torinese hanno avviato un piano di controllo straordinario su tutto il territorio di Torino e Provincia mirato a garantire una Pasqua sicura ai torinesi e ai tantissimi turisti che giungeranno in città. Il piano, attuato dalle 11 compagnie carabinieri, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Radiomobile per il pattugliamento del territorio e con la cooperazione dei reparti specializzati dell’Arma, prevede l’esecuzione di una fitta serie di attività su tutte le aree provinciali. Saranno intensificati i controlli vicino alle banche, uffici postali, supermercati, aree mercatali, luoghi di culto e obiettivi sensibili. Più pattuglie sul territorio, in borghese e in divisa, contro furti, anche nelle abitazioni, scippi e rapine. Donne e uomini dell’Arma anche sul territorio per garantire a tutti serene passeggiate.