Milano, coltellate in un kebab. Per la prima volta chiuso il locale take away

Un altro episodio di cronaca. Altro sangue. Altre critiche e polemiche. Poi la decisione: serranda abbassata. Una lite all’interno di un kebab è finita a coltellate e per la prima volta a Milano scatta la chiusura di un locale take way. Il provvedimento «è stato emesso a cura della Divisione amministrativa e sociale della questura, in collaborazione con il commissariato Ticinese, a seguito dell’episodio delittuoso, occorso la scorsa notte, in cui è rimasto ferito a una mano un cittadino marocchino colpito da un connazionale con un coltello da cucina dopo una violenta lite».

Allo scopo di «scongiurare il rischio» che all’interno del locale di kebab si potessero ripetere analoghi episodi, «nell’immediatezza e in via d’urgenza, veniva adottato, per motivi di tutela della sicurezza pubblica, il provvedimento di chiusura per sette giorni dell’esercizio di vicinato».