Giudice a favore della legittima difesa: ora Mascolo rischia il trasferimento

Rischia il trasferimento perincompatibilità il giudice di Treviso Angelo Mascolo che nei giorni scorsi, prima con una lettera aperta inviata ad alcuni quotidiani poi con interviste, aveva dichiarato che «lo Stato non c’è, d’ora in poi giro armato», si legge su “Il Tempo”.

Il giudice Mascolo adesso rischia

Il Comitato di presidenza del Consiglio superiore della magistratura, dopo una nota ricevuta dal procuratore generale di Venezia, ha autorizzato l’apertura di una pratica in Prima Commissione per verificare se sussistano o meno i presupposti per avviare una procedura di trasferimento d’ufficio.

Sul caso Mascolo è intervenuto anche Orlando

Mascolo ha scritto la lettera ai giornali dopo che, una notte, era stato inseguito da un’auto che aveva sorpassato. «Dopo i fatti molto gravi che sono avvenuti nel palazzo di Giustizia di Milano – aveva spiegato il ministro della Giustizia Andrea Orlando in riferimento alle dichiarazioni del giudice- abbiamo rafforzato le misure di sicurezza. Noi possiamo affrontare singole situazioni non un ‘impressione generale che una persona si è fatta del mondo».