FdI ricorda Pinuccio e Salvatore Tatarella: “La destra pugliese al governo”

In Puglia Fratelli d’Italia ricorda i fratelli Tatarella, Pinuccio e Salvatore, recentemente scomparso, con un convegno a Noci. in provincia di Bari, città nella quale Pinuccio Tatarella nel maggio del 1970 fu anche consigliere comunale del Msi.
“Pinuccio e Salvatore Tatarella. La destra pugliese al governo” il titolo del convegno che si terrà venerdì 21 aprile nella suggestiva cornice del Chiostro delle clarisse di Noci a partire dalle ore 19.00. Dopo i saluti del coordinatore cittadino di Fdi- An Dino Mansueto, seguiranno gli interventi di Michele Rapanà, responsabile dipartimento con le professioni, di Filippo Melchiorre, coordinatore provinciale di Fdi-An, Marcello Gemmato, coordinatore Regionale di Fdi-An e di Fabrizio Tatarella per la Fondazione Tatarella.

Il convegno vuole ricordare due figure importanti della politica pugliese e nazionale che hanno permesso alla destra italiana di raggiungere traguardi impensabili e mai più raggiunti. Dalla storica vittoria nella “rossa” Cerignola, città del fondatore della Cgil Giuseppe Di Vittorio, da parte di Salvatore Tatarella nel 1993, preludio alla vittoria delle politiche del 1994 con Pinuccio Tatarella, primo missino a Palazzo Chigi, fino alla nascita della destra democratica e di governo di Alleanza Nazionale e alle importanti stagioni di vittorie nei Comuni e nelle Regioni.

Non solo un omaggio doveroso a due fratelli d’Italia che hanno reso grande la destra italiana, ma un punto di ripartenza per tutta la destra.
Un legame quello tra destra, Puglia e Tatarella indissolubile da quale ripartire per riportare la destra ai risultati che merita.