Francia, incursione delle Femen al seggio dove vota Marine Le Pen. Arrestate (video)

Seggi blindati in Francia, dove si vota con l’incubo di incursioni dell’Isis. L’affluenza al momento è pari al 69,4% . Mentre l’Europa attende il primo verdetto  e tutte le tv organizzano maratone speciali di commento al voto si registra solo un’azione di disturbo, quella delle Femen contro Marine Le Pen.

Alcune attiviste del gruppo hanno protestato a seno nudo – e indossando una maschera – contro la candidata all’Eliseo proprio davanti al seggio di Henin-Beaumont, nel nordovest della Francia, dove la leader del Front National ha votato per questa prima tornata delle elezioni presidenziali francesi. Le manifestanti sono state bloccate immediatamente dagli agenti. Non è la prima volta che le Femen prendono di mira Marine Le Pen ora accusandola di essere una finta femminista ora rispolverando l’accusa di fascismo. Ma i francesi sembrano avere, in questa delicata fase storica, ben altri problemi da risolvere.