Ecco i veri crimini di guerra: a Mosul l’Isis utilizza i civili come scudi umani

Civili usati come scudi umani dall’Isis a Mosul: un video esclusivo della Bbc mostra come i jihadisti usino anche i bambini nella battaglia contro le forze irachene in questa città del nord dell’Iraq. Le immagini sono state girate da una troupe sugli elicotteri delle forze irachene impegnate nell’offensiva contro i jihadisti. Il servizio della giornalista Nafiseh Kouhnavard mostra la battaglia per Mosul “vista dall’alto”, anche con immagini registrate dai mezzi impegnati nella missione. La giornalista a bordo di un elicottero militare sorvola la Città Vecchia di Mosul, dove – sottolinea – restano “intrappolati molti civili”. Il servizio, che è di fatto la storia di una missione, prosegue con uno scambio tra i militari dopo l’individuazione di un veicolo forse utilizzato da presunti combattenti per la fuga. Subito però scatta l’allarme per la presenza di almeno un bambino. “È un bambino? Quell’uomo è armato ma ha anche un bambino con sé”, prosegue così lo scambio tra i militari, mentre le immagini mostrano almeno due bambini tenuti per mano, usati come scudi umani. “L’uso di civili come scudi umani è un crimine di guerra”, sottolinea il servizio. Intanto i militari iracheni individuano un altro obiettivo e aprono il fuoco.

Visita a sorpresa del consigliere di Trump in Iraq

Visita a sorpresa intanto in Iraq di Jared Kushner, genero e fidato consigliere del presidente Usa Donald Trump.  Ad invitare Kushner nel Paese arabo è stato il generale americano Joseph Dunford, capo degli Stati Maggiori Riuniti, come hanno confermato funzionari della Casa Bianca citati dal Washington Post dopo la notizia diffusa inizialmente dal New York Times a pochi giorni dall’incontro alla Casa Bianca del 20 marzo tra Trump e il premier iracheno Haider al-Abadi. Non è chiaro quali siano il programma e l’obiettivo della visita del 36enne Kushner, marito di Ivanka Trump, che ha avuto un ruolo centrale nella campagna del tycoon, per poi occuparsi di politica estera, dal Messico alla preparazione della visita del presidente cinese Xi Jinping, passando per la questione israelo-palestinese. Kushner, figlio di ebrei ortodossi, è stato inoltre di recente indicato alla guida del nuovo Office of American Innovation, un ufficio della Casa Bianca incaricato di riformare le pratiche di governo importando idee dal settore privato.