Centrodestra unito anche a La Spezia: in corsa c’è Peracchini

Il centrodestra, in Liguria, continua a offrire dimostrazioni di unità al resto d’Italia. E’ stata ufficializzata questo pomeriggio la candidatura a sindaco di Pierluigi Peracchini, per il centrodestra, alle prossime amministrative della Spezia. Peracchini, ex segretario provinciale della Cisl, ha ricevuto l’appoggio di tutte le forze politiche che sostengono l’amministrazione regionale di centrodestra. “Dopo Genova anche a Spezia – ha annunciato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, a margine del consiglio regionale straordinario di oggi – è la dimostrazione che il centrodestra in questa regione corre unito ovunque. Corre con una coalizione che si allarga sempre a tutti i pezzi civici e di altri schieramenti com’è accaduto a Genova. Il progetto, oltre ad essere vincente, è convincente e ce lo dimostrano gli elettori”. “A La Spezia – ha aggiunto Toti – si tratta di un candidato civico, che viene dal mondo dell’impegno sociale, del sindacato e del lavoro. Un candidato che ha ben presente e conosce bene i problemi e le esigenze di quella città, e credo rappresenterà al meglio le esigenze di costruire anche per Spezia un modello di sviluppo e un orizzonte di futuro che negli ultimi 10 anni della giunta attuale non si è trovato”.

Venerdì 7 aprile il neo candidato Peracchini incontrerà alla Spezia il governatore Toti, i vertici nazionali e regionali dei partiti che appoggiano la sua candidatura per un primo approfondito confronto, al termine del quale si terrà una conferenza stampa.