“Campo Hobbit 40 anni dopo”: il programma della tre giorni

Campo Hobbit quarant’anni dopo. “C’era una destra che credeva nella giustizia sociale”. Dal 23 giugno un incontro culturale che torna a far riflettere sui Campi Hobbit e i suoi protagonisti, ma indirettamente anche la sintesi dei riferimenti culturali di un mondo di destra, che nel tempo è andato dividendosi e sgretolandosi, nonostante le sue idee continuino a vivere, resistenti ai colpi e al tempo.

Il programma di Campo Hobbit 40 anni dopo

Venerdì 23 giugno
• ore 12:00: conferenza stampa presso la rocca di Montesarchio apertura mostra che resterà allestita per tutto l’evento.
• Arrivo comunità entro le ore 14:00.
• sistemazione (in tenda o in Hotel-B&b a Montesarchio e/o comuni limitrofi)
• pranzo comunitario
Pomeriggio
• “Musica e Radio alternative. Dibattito”
• Conferenza “Campo Hobbit 40 anni dopo”.
Sera:
• Cena
• Omaggio video a Rutilio Sermonti
• A seguire concerto

Sabato 24 giugno
Mattina:
• Tavola rotonda; a cura di edizioni Controcorrente. Famiglia e Società. Dieta Mediterranea e identità locale. La tradizione come risposta al mondialismo.
• Pranzo comunitario
Pomeriggio:
• Tavola rotonda: a cura delle edizioni AR. Immigrazione. Il campo dei Santi come preveggenza per l’oggi e per il domani.
• Tavola rotonda: a cura delle edizioni Settimo Sigillo. Identità europea.
Sera:
• Cena
• Omaggio video a Generoso Simeone (curato dall’Associazione Generoso Simeone)
• A seguire concerto Il viaggio nella musica alternativa.

Domenica 25 giugno
Mattina:
• Omaggio video a Pietro Golia (curato dalle Edizioni Controcorrente)
• Tavola rotonda: proposte politiche delle comunità. (10 minuti ad intervento precedentemente prenotato)
• Pranzo comunitario
Pomeriggio:
• partenza e saluti

Le informazioni necessarie

I concerti si terranno presso il campo sportivo di Montesarchio, la mostra fotografica e delle riviste presso la Rocca del Castello. Le tavole rotonde invece e gli stand librari e gastronomici saranno predisposti presso il campo sportivo. Per partecipare dal sito si dovrà scaricare la scheda adesione in base alla quale si sceglierà la partecipazione alle tavole rotonde e la sistemazione. Ogni partecipante dovrà essere registrato e al suo arrivo gli sarà rilasciata una tessera di partecipazione numerata. I partecipanti potranno scegliere tra il dormire in tenda, oppure scegliere la comoda disponibilità degli Hotel convenzionati di Montesarchio. Pranzo e cena saranno predisposti da un’Associazione di prodotti tipici del territorio che aderisce a Samnium, da un caseificio territoriale.