Berlusconi già dimesso: esce dalla clinica con un fazzoletto sulla bocca

Silvio Berlusconi è tornato ad Arcore dopo aver lasciato la clinica La Madonnina di Milano. L’ex premier è stato medicato al labbro superiore con un paio di punti di sutura dopo una caduta avvenuta la notte scorsa a Portofino. «Niente di grave, è una sciocchezza» ha commentato il suo medico curante, professor Alberto Zangrillo. Il Cav, riferiscono fonti azzurre, è inciampato all’esterno di un locale al termine di una cena con i figli per festeggiare il compleanno del figlio Pier Silvio. 

Berlusconi è stato dimesso dalla clinica

Berlusconi è stato dimesso dalla clinica in tarda mattinata. Poco prima delle 14 scortato dai body guard, è entrato nella sua auto blu tenendo davanti alla bocca un fazzoletto bianco, probabilmente una medicazione con del ghiaccio. Il leader azzurro non ha rilasciato dichiarazioni, ha fatto un cenno di saluto con la mano a giornalisti e tv che lo attendevano all’uscita della clinica. Ad accompagnarlo c’era l’ex eurodeputata di Forza Italia, Licia Ronzulli. Come riporta il Corriere della Sera, i punti sono stati messi da Renato Calabria, chirurgo plastico di fama mondiale. Fonti di Forza Italia  affermano che, a causa dell’incidente,  il Cavaliere «non potrà essere presente a Pietrasanta alla manifestazione Ripariamolitalia organizzata dal sindaco Massimo Mallegni e dal responsabile enti locali di Forza Italia Marcello Fiori».