Berlusconi al District per il Samsung S8: l’incontro con i dirigenti del “colosso”

Il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi ha visitato il Samsung District in occasione della presentazione del nuovo telefono cellulare Samsung S8, lanciato dal colosso sudcoreano dell’elettronica. Accolto dal presidente di Samsung Italia Carlo Barlocco, Berlusconi si è intrattenuto con i dirigenti e i dipendenti italiani dell’azienda, con i quali ha discusso dell’importanza delle nuove tecnologie, ma anche sulle opportunità e sui problemi che queste comportano per l’intera civiltà umana e in particolare per il nostro Paese. Il presidente di Forza Italia ha lanciato l’allarme su tasse e  burocrazia che frenano lo sviluppo delle imprese e creano un danno all’economia, alle famiglie e all’economia dell’intero sistema Paese.

Samsung S8, Berlusconi: meno tasse e meno burocrazia

«Il mercato italiano – ha detto il leader azzurro reduce dal congresso del Ppe a Malta con i massimi leader europei – sul fronte delle nuove tecnologie è molto vivo dal lato della domanda: per avere un’offerta di qualità, che crea occupazione e servizi ai cittadini, è necessario che lo Stato rimuova gli ostacoli competitivi che in Italia frenano sia chi vuole fare impresa, sia le stesse compagnie internazionali interessate ad investire nel nostro Paese. Ciò significa meno tasse – ha concluso Berlusconi – meno burocrazia, più certezza del diritto, più sicurezza e più infrastrutture».