Atac sempre più a pezzi: scontro tra 2 tram a Roma. Ferito un conducente

Nella capitale che appena festeggiato il suo bi-millenario compleanno succede anche questo: due tram della linea 3 si sono tamponati nella centralissima via Labicana: uno dei conducenti è ferito ma non in modo grave.

Scontro tra due tram in via Labicana

E’ accaduto intorno alle 8 di questa mattina, e a parte uno dei conducenti di uno dei due mezzi coinvolti nello scontro, portato tempestivamente in ospedale, non risulta ci siano altri feriti; anzi, sembra che i passeggeri a bordo dei due mezzi siano rimasti illesi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Roma. Conseguente il cambio di rotta improivvisato dall’Atac in seguito all’incidente, che ha imposto la limitazione del servizio a Porta Maggiore. L’Atac, inoltre, ha comunicato sul sito web gli aggiornamenti sullo stato del servizio del trasporto di superficie e ha contestualmente attivato bus sostitutivi tra Porta Maggiore e Trastevere.

Il parco mezzi capitolino sempre più a pezzi

E non ci voleva proprio: lo scontro tra i due tram si aggiunge agli innumerevoli incidenti quotidiani che continuano a devastare il già precario trasporto pubblico della Capitale, oltre che ad abusare della ormai scarsa – scarsissima – pazienza dei romani. E allora, prima di oggi è acaduto all’ordine del giorno che l’anta di una porta della metro B si smontasse. Che gli autobus di linea prendano fuoco. Sbarre, supporti e intere parti delle strutture interne che si staccano precipitano sempre più spesso sulle teste di malcapitati passeggeri. E poi: motori che reggono per miracolo quando non lasciano – letteralmente – in mezzo alla strada i poveri romani costretti a rivolgersi al servizio pubblico di trasporti per spostarsi da un punto all’altro della città. Ormai un’avventura quotidiana che mette a rischio la loro stessa incolumità fisica, oltre che la loro puntualità…