Apre Vinitaly, l’Italia alla conquista dei ricchi mercati cinese e americano

L’Italia vinicola punta ora sui mercati cinesi e statunitensi, mirando a infilarsi nella guerra commerciale che interessa i due giganti. Ma mentre gli Usa oramai hanno tradizione vinicola consolidata, non è così per la Cina, che oltretutto è un mercato più vasto anche se meno ricco. Ma nell’enologia è l’Italia il gigante: la conferma arriva dalla 51esima edizione di Vinitaly che apre i battenti domani a Veronafiere. Una scelta, quella di puntare sempre più ai mercati esteri, confortata dagli ottimi risultati dell’export del vino che ha raggiunto la cifra record di 5,6 miliardi di euro nel 2016. Quest’anno infatti la fiera del vino, tra le più importanti a livello mondiale e prima per superficie espositiva e numero di operatori, oltre 4 mila sono le aziende espositrici, si accinge ad accogliere moltissimi buyer provenienti proprio da Usa e Cina, un interesse che l’anno scorso ha registrato un aumento dei buyer del 130% dal Dragone e del 25% dagli States. e che quest’anno si conta di replicare.

A Vinitaly serie di eventi del settore

 

A Verona sarà presentato anche “un primo pacchetto attuativo del testo unico del vino” con importanti novità, secondo quanto ha annunciato il ministro competente Maurizio Martina di recente. Il Mipaaf sarà presente in fiera con un’area espositiva dove si svolgeranno una serie di eventi per promuovere il
settore vitivinicolo e olivicolo-oleario, valorizzare le produzioni di qualità e informare gli operatori sugli strumenti per la semplificazione amministrativa. Vinitaly comprende 7 format originali: OperaWine, in collaborazione con Wine Spectator, Vinitaly International Academy, giunto alla sua terza edizione; Wine2Wine, che costituisce l’occasione annuale di formazione e di incontro dei produttori del vino. Nell’ambito di Vinitaly si svolge anche Enolitech, il salone internazionale delle
Tecniche per la Viticoltura, l’Enologia delle tecniche olivicole e Olearie, focalizzato sulle tecnologie di produzione e confezionamento. Vinitaly Wine Club, l’enoteca online di Vinitaly e 5 Star Wines- The Book, un nuovo progetto che consiste in una guida.