Allergie, ritirato il farmaco salvavita Fastjket: ecco quali sono i lotti

Ritirato, a scopo precauzionale, il medicinale Fastjket della ditta Meda Pharma Spa, per il trattamento d’urgenza delle reazioni allergiche a punture d’insetti, ad alimenti, a farmaci e ad altri allergeni in pazienti a rischio accertato di shock anafilattico. Il ritiro dal mercato è stato necessario a causa di un difetto potenziale in un componente presente nel meccanismo auto iniettante ed è stato avallato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa). 

Ritirato un farmaco salvavita

In un comunicato l’Aifa spiega che il ritiro è stato emanato a scopo precauzionale «in seguito a una comunicazione della ditta concernente segnalazioni di malfunzionamento del dispositivo dovute a potenziale difetto di un componente, in lotti non distribuiti nel nostro paese». L’Agenzia precisa che in Italia non sono pervenute segnalazioni di malfunzionamento del dispositivo.

Ecco quali sono i lotti ritirati dalle farmacie

I lotti ritirati dalle farmacie sono Fastjket 165 microgrammi soluzione iniettabile per uso intramuscolare (codice Aic n.028505028) lotti n.5ed824r scadenza aprile 2017, n.5ed824aj scadenza aprile 2017, n.6ed117m scadenza agosto 2017; e Fastjket 330 microgrammi soluzione iniettabile per uso intramuscolare (codice Aic n028505016) lotto n. 6FA293F, scadenza settembre 2017. L’azienda raccomanda, inoltre, ai cittadini in possesso del farmaco contraddistinto da uno dei lotti segnalati, di riconsegnarlo alla farmacia in cui è stato ritirato.