Risparmio, carte di credito: ecco quelle a costo zero

Districarsi tra le varie tipologie di carte di credito non è semplice né sempre vantaggioso in un sistema bancario come quello italiano che si mette in luce per le più alte spese di gestione sia delle carte che dei conti corrente. Per poter risparmiare sull’uso di Carte di credito, segnalando quelle  a zero spese è il sito Facile.it che indica tra le più economiche quella di CheBanca! con circuito Mastercard, nessun canone o costo d’attivazione con una spesa minima annua di 5mila euro. Abbinata a questa carta di credito, che si aggiudica il primo posto per popolarità sul comparatore, c’è un buono di 150 euro da utilizzare su Piquadro.com. Molto gettonata anche la carta di credito Ing Direct del circuito Visa con costo di attivazione e canone annuo pari a zero, oltre al 2% sulle somme vincolate a 6 mesi. Terza posizione per quella della banca Widiba con carta di credito Mastercard/Visa e un canone annuo pari a zero, oltre a un buono Amazon da 120 euro. Consigliata anche la carta di Crédit Agricole Italia a canone zero a patto che si spendano almeno 5mila euro in un anno altrimenti costa 30,99 euro.