La Fedeli rimprovera un giornalista. “Deve chiamarmi ministra” (VIDEO)

Come la Boldrini, peggio della Boldrini. Valeria Fedeli, responsabile dell’Istruzione, rimprovera un giornalista che ha osato chiamarla “ministro”. “Può chiamarmi ministra? O le risulta troppo complicato?” replica piccata la Fedeli. Il giornalista corre ai ripari e riformula la domanda usando stavolta il termine “ministra”. La responsabile dell’Istruzione incassa gongolante la correzione lessicale. Il giornalista, colpevole di “sessismo”, è stato castigato. Contenta lei, scontenti tutti.