Torino, minorenne violentata: arrestato un mago e i suoi due complici (video)

Ecco che dalla Torino magica emerge una storiaccia di violenza sessuale. Nella città della Mole, da sempre tempio dell’occulto, può accadere di finire vittime di ciarlatani. Ed appunto uno di costoro, un sedicente mago, si era attribuito poteri esoterici. Cosicchè, dopo aver convinto una giovane di essere vittima di forti negatività, l’aveva sospinta ad eseguire precisi riti di purificazione consistenti in rapporti sessuali. Rapporti anche di gruppo che, secondo gli inquirenti che hanno messo fine alla storia di violenza,  si sarebbero svolti sotto l’effetto di sostanze stupefacenti che rendevano la vittima semi narcotizzata. Per questi abietti motivi un sedicente mago 69enne di Torino e i suoi due complici, un 73enne e un 19enne, ex fidanzato della vittima, sono stati arrestati dalla polizia con l’accusa di violenza sessuale di gruppo, aggravata dall’uso di sostanze narcotiche o stupefacenti e dalla minore età della vittima. Occhio ai ciarlatani, perciò. E non solo a Torino.