Tentano di vendere droga a carabinieri in borghese: arrestati pusher nigeriani

Hanno visto un’auto che si affiancava alla loro nel traffico e hanno pensato che si trattasse di acquirenti. In realtà, erano carabinieri in borghese in servizio presso la stazione di Tor Bella Monaca. Sono stati scoperti così due spacciatori nigeriani di 32 e 34 anni, arrestati al termine di un inseguimento. 

La fuga e l’arresto dei due pusher nigeriani

I due spacciatori, in un primo momento, hanno tentato di allontanarsi e hanno gettato dal finestrino un pacco che conteneva oltre mezzo chilo di marijuana. I militari però li hanno raggiunti e arrestati. A bordo dell’auto sono state trovate e sequestrate, poi, altre dosi di droga, tra marijuana e cocaina, e diverse centinaia di euro, provento dello spaccio. Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo. Dovranno difendersi dall’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.