“Squadre anti Romeo” per salvare Giulietta dagli strupri. Ed è polemica

La storia di Giulietta e Romeo al contrario. Non più il grande amore e il sacrificio. Lui diventa il simbolo della violenza sessuale. Lei della vittima. E la polizia dello Stato indiano dell’Uttar Pradesh agisce. Ha infatti iniziato a dispiegare “squadre anti Romeo” nei luoghi pubblici per scoraggiare le molestie contro le donne.

Il provvedimento che “infanga” Giulietta e Romeo

Il controverso provvedimento era una delle promesse elettorali del nuovo primo ministro di questo Stato, il sacerdote hindu Yogi Adityanath del partito nazionalista Bjp. Ma le critiche non sono mancate, così come una protesta della Shakespeare Society of India. Già 15 uomini sono stati arrestati in blitz a Lucknow, la capitale, e in altri distretti. Sono stati anche fermati e interrogati dei ragazzi che stazionavano davanti all’uscita di una scuola femminile. «L’idea è di riappropriarsi degli spazi pubblici e renderli sicuri per le donne», ha detto il capo della polizia, Javeed Ahmad, all’emittente Ndtv.

Lo Stato indiano teatro di azioni criminali

Teatro di una importante vittoria elettorale del partito nazionalista hindu Bharatiya Janata Party del primo ministro indiano Narendra Modi, l’Uttar Pradesh è lo stato più popoloso del paese. Ma è anche uno degli stati con il più alto tasso di criminalità, con un elevato numero di stupri e violenze contro le donne. L’idea delle squadre anti Romeo ha ricevuto molte critiche dai media, che sottolineano la mancanza di chiare linee guida per i poliziotti e il pericolo di creare una sorta di squadre per la morale.

La protesta della Shakespeare Society of India

Da registrare anche l’indignazione della Shakespeare Society of India. Romeo «è un simbolo universale dell’amore disinteressato», ha detto al sito indiano News 18 il presidente dell’associazione, il professor Jonathan Gil Harris dell’università di Ashoka. Così Romeo viene ridotto ad«un predatore», uno «spavaldo Casanova che molesta ogni donna sul suo cammino. Cosa accade al nome Romeo può solo far ridere, ma non quanto accade a livello della polizia», ha aggiunto.