Slavo beccato a rubare in casa, i complici fuggono calandosi dal balcone

Erano andati in tre e ne è stato beccato in flagrante uno solo: i carabinieri della Stazione di Roma Monte Mario hanno arrestato un 46enne slavo, con precedentia suo carico, sorpreso a rubare all’interno di un appartamento di via Bellingeri.

Slavo beccato in flagrante

Sono stati i vicini dell’appartamento finito nel mirino dei ladri che, insospettiti da rumori molesti e convinti della presenza di diverse persone sul balcone dell’abitazione – di proprietà di una 86enne che non presente in casa al momento dell’irruzione per il furto – a lanciare l’allarme e chiamare le forze dell’ordine. E così, a seguito di una richiesta rivolta ai militari, che segnalava una situazione sospetta, concentrata soprattutto sul balcone dell’abitazione al momento disabitata. Così, le forze dell’ordine sono intervenute, riuscendo a bloccare il ladro: un 46enne slavo, colto in flagrante e fermato con tanto di refurtiva sulle spalle. Mentre i due complici – la cui presenza è stata appurata solo in un secondo momento – sono invece riusciti a sfuggire all’arresto calandosi dal balcone. I carabinieri hanno recuperato e sequestrato gli arnesi utilizzati e hanno accompagnato il malvivente in caserma, dove è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo. Gli altri due, invece, risultano ancora a piede libero, pronti a colpire altrove.