“Scherzo perfetto”, sfiorata la tragedia in tv: la “vittima” prende un coltello (video)

Scoppiano le polemiche sul web nei confronti de Lo scherzo perfetto, la trasmissione del giovedì sera condotta da Teo Mammucari su Italia 1. I concorrenti Salvo e Michele hanno architettato uno scherzo che stava per sfociare in tragedia. Hanno fatto credere a un amico di aver vinto  78 milioni e 900mila euro all’enalotto: la sestina di numeri era uscita. La vittima dello scherzo non stava più nella pelle, ma chi si era incaricato di giocarli non rientrava più. La tensione cresceva. Quando l’uomo è tornato a casa, G. ha incalzato Salvo e Michele chiedendo spiegazioni sulle schedine scomparse e minacciandoli. 

Scherzo perfetto, forti polemiche sul web

La vittima dello “scherzo perfetto” è diventato sempre più aggressivo e ha tenuto sotto scacco chi avrebbe dovuto giocare la schedina con le mani, spintoni. Poi, dirigendosi in cucina, ha preso un grosso coltello e si è avvicinato ai due con l’intenzione di colpirli. A quel punto tutto lo staff della trasmissione Lo scherzo perfetto è uscito di corsa per fermarlo dicendogli che era tutto uno scherzo. La trasmissione ha creato accese e violente polemiche sul web. Per molti la scena del coltello doveva essere tolta: «#loscherzoperfetto Eh no, va bene tutto, ma la scena del coltello andava tagliata». Altri ancora hanno detto: «#loscherzoperfetto oltre che essere aberrante e visto il coltello lo premiate pure mettendolo in finale, fate schifo!!!».