Sarri vince la “Panchina d’Oro” 2017: «Ma è la Juve la squadra più forte»

Maurizio Sarri batte Max Allegri e vince la Panchina d’Oro. Anche se, per quel che riguarda il campo, l’allenatore del Napoli non si fa troppe illusioni e dice che “è la Juventus la squadra più forte in Italia”. Le “panchine” sono state assegnate a Coverciano nella tradizionale cerimonia che riserva il premio ai migliori allenatori della passata stagione. Sarri ha ricevuto 25 preferenze, battendo di stretta misura Massimiliano Allegri, che ha ricevuto 23 voti. ”Solitamente i premi mi interessano il giusto, per non dire poco, perchè li considero come una distrazione dal mio lavoro”, ha esordito Maurizio Sarri durante la cerimonia di consegna del premio. ”Questo premio invece -ha sottolineato Sarri a proposito della Panchina d’Oro- mi dà grande soddisfazione e mi emoziona perchè arriva dagli allenatori. Per me è un grande onore ricevere questo premio e penso che solo 5 anni fa facevo ancora la serie C”. Poi, spronato dalle domande dei giornalisti, Sarri ha aggiunto: “Possiamo solo sperare, per le prossime stagioni, in un logoramento della Juventus: in questo momento è la squadra nettamente più forte”. E in riferimento ai due scontri ravvicinati con i bianconeri, l’allenatore del Napoli ha spiegato: “Non so se sia più facile vincere domenica o ribaltare il risultato in coppa. In piccola parte potrà dipendere dalle scelte che faremo noi, e da quelle che faranno loro. Però, loro, qualsiasi formazione mettano in campo, sono squadra più forte in Italia, in questo momento è da diversi anni”.