Rubavano vini pregiati e forme di Parmigiano: ecco i ladri in azione (video)

Agivano in tutta Modena, i ladri seriali e buongustai stanati e fermati al termine di una vasta operazione della Polizia di Modena, cominciata alle prime luci dell’alba di questa mattina.

Rubavano vini e forme di Parmigiano

Un blitz di ingenti proprorzioni che ha sgominato un’importante organizzazione criminale “specializzata” in furti a caseifici, magazzini e abitazioni in provincia di Modena. Le indagini, condotte dai poliziotti della squadra mobile modenese e coordinate dalla Procura di Modena, hanno fatto luce su una serie di episodi consumati nel 2015 e nel 2016. Le persone coinvolte nell’operazione sono prevalentemente italiane, anche se in alcuni casi non è mancato il coinvolgimento di elementi stranieri, come i due serbi fermati oggi. Secondo quanto emerso dalle indagini, infatti, la regia nella pianificazione dei furti era nelle mani di un gruppo proveniente da Cerignola (Foggia) e composto da esponenti della criminalità comune modenese. Tra gli episodi contestati, allora, figurano il furto di 16.000 bottiglie di vino pregiato, per un valore di circa 100.000 euro, e quello di 168 forme di parmigiano reggiano, pari a un valore di oltre 80.000 euro.