Questa Milano… da buttare: scoperta l’ennesima discarica abusiva

Scoperta una discarica abusiva a ridosso del cantiere di un centro commerciale a Garbagnate Milanese, alle porte del capoluogo lombardo. I carabinieri forestali della locale stazione hanno sottoposto a sequestro preventivo un area di oltre un ettaro interessata da operazioni di deposito incontrollato di rifiuti e due camion sorpresi mentre scaricavano terre derivanti da cantieri edili. L’operazione è stata condotta dai militari impegnati nel controllo del territorio lungo l’asse viario della Statale del Sempione, intervenuti dopo aver riscontrato, nei pressi di una zona interessata da recenti opere di costruzione di un centro commerciale, la presenza di grossi cumuli di macerie provenienti da demolizione, materie plastiche e rifiuti bituminosi su un terreno oggetto di livellamento. Le evidenze dello stato dei luoghi e le ulteriori anomalie riscontrate nella documentazione hanno fatto scattare il sequestro dell’intera area e dei mezzi. I proprietari del terreno e i rappresentanti delle ditte esecutrici dei lavori sono stati denunciati in base alla normativa sulla illecita gestione dei rifiuti, con prescrizione di ripristino dello stato dei luoghi. Le indagini proseguono sotto la direzione della procura di Milano per accertare ulteriori responsabilità e soggetti coinvolti.