Perse la moglie in un attentato, ora lancia “il Jihad dell’amore” (video)

«Mi appello al Jihad. Ma non un Jihad qualsiasi. Parlo del Jihad che non conosce l’odio Questo Jihad d’amore deve essere la risposta a chi cerca di dividerci e di propagare la violenza e il terrorismo. Maledetta sia la guerra, maledetto sia il terrorismo». È l’appello di Mohamed El Bachiri, la cui moglie Loubna, madre dei suoi tre figli, è morta nell’attentato alla metro di Maalbeek del 22 marzo 2016. Il suo messaggio da uomo di fede musulmana è stato trasmesso dalla tv belga VRT. Un messaggio di amore e speranza contro l’odio e il terrorismo.