Ncd cambia nome e simbolo: arriva “Alternativa popolare”. L’ironia della Meloni

«Vogliamo realizzare un’alternativa  popolare ed è questo il nome che proponiamo…». Lo ha detto il leader Ncd Angelino Alfano, nell’assemblea del partito presentando nome e  simbolo del nuovo soggetto politico: un cuore giallo in campo blu. Un  soggetto, ha sottolineato Alfano, alternativo «ai vaffa, alle ruspe, ai
lepenisti, a chi dice no all’Europa, alla sinistra che guarda ad un  passato che non torna».

«Oggi qui abbiamo dato il nome,  Alternativa popolare, del nostro padre, il popolarismo interclassista  e nazionale» che ha ricostruito l’Italia dalle macerie della guerra».  Alfano ha sottolineato che «di fronte alle ruspe e alla rottamazione  propagandata da alcuni, la nostra missione è: costruire una casa  comune dei liberali, moderati, popolari, costruendo ricchezza,  solidarietà e speranza». «Con il Pd che si sposta a sinistra – se ne dice sicuro Alfano- e FI  che si sposta a destra, restano delle praterie al  centro: questo è il nostro campo di gioco. E dobbiamo giocare senza pretese di leadership».

Ad Alfano è arrivata, via tweet, l’ironica risposta di Giorgia Meloni: «Il nuovo partito di Alfano: Alternativa (alla volontà) Popolare».