Nasce a Salerno il “think tank” dei giovani amministratori “azzurri”

L’appuntamento è a Salerno per i prossimi 17 e 18 marzo in occasione della VIII assemblea nazionale di Anci Giovani “Generatori di futuro”. Con un obiettivo ambizioso: realizzare il think tank degli amministratori under 40 del centrodestra. A tenere a battesimo “Primavera azzurra” (questa è la denominazione del pensatoio dei giovani amministratori del centrodestra) sarà Alessandro Cattaneo, responsabile nazionale Formazione di Forza Italia, ma soprattutto ex-sindaco di Pavia e da tempo impegnato nel consolidare il radicamento territoriale del suo movimento.

Cattaneo: «Curare il radicamento sul territorio»

«Noi – ha spiegato Cattaneo nell’illustrare l’iniziativa – abbiamo la passione politica e l’ambizione di incidere nel futuro del centrodestra. Scopo precipuo di “Primavera Azzurra” consisterà nel rivitalizzare quel circuito e quella rete di amministratori locali e attivisti, che per anni, sui territori, sono stati punti di riferimento fondamentali per il consolidamento non solo di Forza Italia ma dell’intero centrodestra». In tal senso, la scelta della Campania non è casuale. Sotto il Vesuvio, infatti, la coalizione berlusconiana miete ancora percentuali lusinghiere, lontane certamente da quelle registrate nel recente passato ma tuttora in grado di rendere quella regione la locomotiva elettorale del consenso “azzurro”. Ad accogliere Cattaneo a Salerno, due giovani particolarmente attivi sul territorio campano: Sabino Morano, animatore di Primavera Irpinia, e Raffaele Coppola, sindaco di Liveri, il più piccolo comune dell’area metropolitana di Napoli nonché dirigente regionale di Anci Giovani.

A Salerno l’VIII assemblea di Anci Giovani

«I partiti – hanno dichiarato in una nota Morano e Coppola – ormai non assolvono più ai propri doveri e finiscono spesso per scaricare ogni responsabilità sugli amministratori, troppo spesso isolati. L’obiettivo, quindi, è ripartire dai temi per far parlare noi giovani e Primavera Azzurra sarà la nostra cassa di risonanza». All’incontro di Salerno è prevista anche la partecipazione di Mara Carfagna, portavoce nazionale di Forza Italia e capogruppo nel consiglio comunale di Napoli.