Napoli: antagonisti all’attacco, panico e fuga dei cittadini (video)

Una giornata infernale, quella vissuta oggi a Napoli, con il corteo anti-Salvini che si è trasformato in una guerriglia urbana, con gente che scappava mentre uomini mascherati, black bloc e antagonisti appartenenti ai centri sociali, lanciavano sassi e incendiavano cassonetti per le strade di Fuorigrotta. La polizia è stata costretta a utilizzare gli idranti e i lacrimogeni, fermando cinque manifestanti. Ingenti i danni.

Il video con la carica della polizia

 

Il video della fuga dei cittadini impauriti