Morto il generale dell’Arma Domenico Gasparri, padre di Maurizio

È scomparso questa mattina a Cava de’ Tirreni Domenico Gasparri, padre del vice presidente del Senato, Maurizio Gasparri e del generale dell’Arma Clemente. Generale dell’Arma dei carabinieri in pensione, ha esercitato la professione di avvocato. Nato a Roscigno, in provincia di Salerno, aveva 97 anni. Molti i messaggi di cordoglio da parte dei colleghi. «Sono affettuosamente vicino all’amico Maurizio Gasparri in questo giorno di immenso dolore», scrive il ministro degli Esteri Angelino Alfano: «La scomparsa di un genitore è una perdita senza tempo, perché spezza un filo che però sopravvive comunque attraverso l’eredità impalpabile che ogni figlio raccoglie. Mi stringo con affetto a lui e ai suoi cari». «Sono vicino all’amico Maurizio Gasparri e mi unisco al cordoglio per la scomparsa del padre», dichiara il senatore di Forza Italia, Altero Matteoli. “Sono vicino in questo triste momento all’amico Maurizio per la perdita del suo amato padre e lo abbraccio con affetto, anche a nome dei senatori di Forza Italia”, ha dichiarato Paolo Romani, presidente del gruppo di Forza Italia al Senato. “Condoglianze, a nome mio e dei deputati del gruppo Fi Camera, per la scomparsa del padre. Un grande abbraccio all’amico Maurizio”, scrive su Twitter Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera. Le esequie si terranno alle 15 nel Duomo di Cava de’ Tirreni.

A Maurizio Gasparri giungano le più sentite condoglianze della redazione e della direzione del Secolo d’Italia e della Fondazione Alleanza Nazionale.

(foto Flickr)