Moglie e buoi dei paesi tuoi

Io sto con la Perego. Anche se non ho mai visto il suo programma e avrei da ridire sulla sua lista pro-est, sto con la Perego perché non sopporto il politically-correct,  non sopporto ipocrisia e moralismo d’accatto.

E se cacciamo la Perego col pubblico ludibrio che dire di chi ha confuso il servizio pubblico col servilismo al potente di turno, pronto a disinformare e mistificare a comando.

Alla Boldrini, pronta a scandalizzarsi per poco, consiglio un’altra alzata di scudi contro un antico proverbio che paragona le donne agli animali: “Moglie e buoi dei paesi tuoi”.