Maltempo, nubifragi a Palermo, vento forte a Cagliari: il sole torna nel weekend

Il maltempo sta falgellando Sicilia e Sardegna: nellanotte, un nubufragio si è abbattuto su Palermo, causando danni  e disagi da un capo all’altro della città. mentre tra Cagliari e dintorini, il vento ha divelto comignoli e staccato cornicioni. Ma le previsioni meteo rassicurano: la perturbazione ha i giorni contati, da venrdì il clima sarà decisamente più stabile e primaverile.

Maltempo in Sicilia, nubifragio a Palermo

Nel frattempo, però, proseguono i disagi: e allora, per esempio, a cusa di forti raffiche di vento e nubifragi, sono stati sospesi i collegamenti via mare tra la Sicilia e le sue isole minori. A Parlemo, poi, lo scenario post-nubifragio presenta alberi caduti e cartelloni divelti. Nella notte, allora, il centralino dei vigili del fuoco è stato preso d’assalto da decine di chiamate per richieste di soccorso. Le situazioni più critiche nella borgata marinara di Mondello, dove diverse strade si sono trasformate in veri e propri corsi d’acqua. Vigili del fuoco in azione anche in provincia, a Termini Imerese, Ficarazzi e Petralia. Per fortuna, almeno, non si registrano feriti – spiegano dalla sala operativa di Palermo –, nonostante per tutta la notte abbiamo avuto decine di richieste di intervento per tettoie crollate, pali pericolanti e alberi finiti sul manto stradale».

Fortissime raffiche di vento in Sardegna

E se in Sicilia la situazione è tesa, anche in Sardegna le cose non vanno meglio. Anche sull’isola sarda, lo scenario che si presenta oggi è quello post-turbolenza notturna, con cornicioni staccati, comignoli divelti a Nuoro, un capannone scoperchiato ad Oliena (Nu), cartelli pubblicitari e stradali e alberi sradicati in provincia di Cagliari, cassonetti dell’immondezza spostati come foglie al vento in città. In Ogliastra sono stati abbattuti alberi e sono state danneggiate alcune linee  elettriche. All’aeroporto di Alghero sono stati dirottati alcuni aerei che non sono riusciti ad atterrare. questa, in rapida sintesi, il bilancio della giornata di forte vento che sta spazzando la Sardegna. motivo per cui la Protezione civile regionale ha diramato un’allerta meteo per forti venti e burrasche sulle coste esposte. 

Le previsioni annunciano una tregua

ma le previsioni annunciano quantomeno una tregua: la profonda bassa pressione che ha interessato l’Italia in questi giorni, va spostandosi verso Est. Dunque, anche se, ancora per oggi, saranno presenti nubi e piogge su molte aree del Sud, per domani (giovedì 9 marzo ndr), e previsto bel tempo e tanto sole su gran parte dell’Italia, anche se ci sarà ancora vento sostenuto, specie al Centro-Sud. Per fortuna, sta per aprirsi una fase anticiclonica e più stabile, in via generale, che darà tregua al Belpaese per il prosieguo della settimana. Tanto che le previsioni anticipano (ottimisticamente): «Sole prevalente anche domenica, con temperature di nuovo in aumento».