Londra, attacco al Parlamento. 4 morti tra cui il terrorista, 20 feriti

Parlamento inglese bloccato e il premier Theresa May immediatamente evacuata dopo che sono stati uditi dei colpi di arma da fuoco davanti a Westminster. Secondo il racconto di testimoni c’è stato un doppio attacco contemporaneo: un uomo ha tentato di fare irruzione attraverso i cancelli del compound del Parlamento con un suv targato Inghilterra. L’assalitore è stato ucciso dalla polizia. Un altro assalitore sarebbe entrato dal retro evitando non si sa come i controlli e avrebbe ferito alcune persone, ma non si esclude che si tratto della stessa persona, e che il terrorista sia in realtà uno solo. Due persone giacciono a terra davanti alla Westminster Hall, riferisce il Guardian. Fonti ospedaliere riferiscono che una donna è morta. I morti in tutto sarebbero due, mentre una donna si è buttata nel fiume per sfuggire all’auto investitrice ma è poi stata salvata.I feriti sarebbero almeno 12, di cui alcuni gravi, oltre ai due colpiti dalla polizia. Tra i feriti anche due agenti di polizia. Secondo una testimonianza, anche un poliziotto sarebbe morto, ma non è confermato. Scotland Yard parla apertamente di terrorismo. Come sempre accade, ci sono stati altri allarmi: gli artificeri sono stati chiamati per un pacco sospetto poco lontano, così come altri testimoni asseriscono di aver visto un corpo nel Tamigi.

La testimonianza del pugile Stecca

Dentro il parlamento c’è Maurizio Stecca, ex campione di pugliato, che racconta di essere stato messo in sicurezza, insieme con alcuni parlamentari, dalle teste di cuoio. Stecca era nel parlamento per motivi sportivi e mentre stava uscendo, ha riferito di aver visto l’accoltellatore colpire un addetto alla sicurezza. Un altro agente ha poi sparato all’attentatore. Stecca ha raccontato della comprensibile confusione, che ha coinvolto anche scolari. Secondo alcuni testimoni, uno dei due attentatori sarebbe stato un uomo dai tratti asiatici sui 40 anni. Secondo un altro testimone, l’assalitore di Westminster era vestito di nero. L’uomo ha tentato di colpire un agente di polizia fuori dal Parlamento, prima di essere raggiunto due o tre volte dai colpi esplosi da altri agenti, mentre tentava di fare irruzione nella Camera dei Comuni. Lo ha riferito Quentin Letts, vignettista del Daily Mail e testimone dell’accaduto, secondo quanto riporta la Press Association. Le forze dell’ordine hanno chiesto a chiunque abbia un video o delle testimonianze, di collaborare con le autorità.